Un’altra Cina

Cina - Apertura workshop

 

Sarò banale, ma la prima cosa che vorrei dire in questo post è che la Cina, almeno il mondo dell’attivismo, quello che ammette certe “chiusure”, quello con cui mi confronto in questi giorni è un’altra Cina. Molto diversa dalle mie aspettative. La prima cosa saltata all’occhio sono i sorrisi, la cordialità, l’accoglienza, l’amicizia, il cibo e il desiderio di farti sentire a casa tua.

 Uno scambio, questo a cui prendo parte in rappresentanza di Legambiente, promosso con l’obiettivo, dalla parte cinese, di conoscere e approfondire cosa gli Europei stanno facendo nel mondo dell’ambientalismo, in particolare sui cambiamenti climatici, ma che si trasforma inevitabilmente in un confronto tra culture e differenze. È iniziato così infatti il workshop che mi ha accolto ad Hangzhou, dove oltre Legambiente per l’Italia è presente Zero Waste Italia, ma anche associazioni ed enti di ricerca dalla Germania, dal Belgio e dalla Svizzera. 20 le organizzazioni impegnate in questo scambio culturale, 10 dall’Europa e 10 dalla Cina.
Un workshop iniziale di giorni per confrontarci non solo sui temi che ci hanno portato qui, ma anche l’occasione per discutere di quelle apparenze che da lontano fanno sembrare la Cina ancora più lontana. Eppure non ho trovato molte differenze tra attivisti europei e attivisti cinesi: stessa voglia di cambiare il mondo, di vivere in un mondo più giusto e sostenibile per tutti. Ma anche di sapere, approfondire, conoscere e progettare nuove e future esperienze insieme nonostante la lontananza. Tanto orgogliosi delle loro attività, da farli sembrare quasi propagandistici, però in fondo lo siamo anche noi quando raggiungiamo obiettivi importanti. E qui, nonostante le difficoltà, grazie alle attività di alcune associazioni sono le “community” il centro del cambiamento. Ovvero ogni luogo in cui vive o lavora più di una persona.

Ad Hangzhou, città da 7 milioni di abitanti, è partita da pochi mesi la raccolta differenziata gestita da Green Zhejiang, associazione a carattere provinciale, che oltre a gestire la raccolta dei rifiuti, si occupa del primo Charity Shop in tutta la Cina, del sistema di monitoraggio dei fiumi e dell’aria, di cui vi parlerò prossimamente, della raccolta dei vestiti usati, del riciclaggio degli olii esausti da cucina e di tantissime altre cose.

E sarà per questa ragione che nel primo intervento del workshop, tenuto da Horst Fabian, Ambasciatore della società civile Europa – Cina, siamo stati invitati a mettere da parte suggestioni e credenze, e lasciarci andare per scoprire un mondo diverso e assolutamente affascinante.

Due giorni (domani ultimo giorno di workshop faremo visita ad un impianto a biogas) trascorsi nel Low Carbon Museum, inaugurato lo scorso giugno e che ha già fatto contare la presenza di oltre 500 studenti – numeri di tutto rispetto considerando che anche qui le scuole chiudono per la pausa estiva -, anch’esso nato e costruito grazie alla pressione e alla volontà di Green Zhejiang che lo gestisce. Quattro piani di attività ludiche, principalmente dedicato ai bambini, ricchi di viaggi virtuali che ti fanno vivere l’esperienza dei cambiamenti climatici attraverso un percorso in 3D che ti porta a vivere lo stesso disagio degli orsi polari durante lo scioglimento dei ghiacciai, ma anche gli incendi, le forti precipitazioni, le inondazioni. E per la prima volta ti rendi conto di cosa accade sott’acqua quando le nostre città si allagano, cosa si muove e con quanta violenza! E in quel momento pensi ”Meno male che è solo un film!”

di Katiuscia Eroe, Ufficio Energia e Clima, Legambiente

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...