Luci sul lago (Adios)

SAM_5847L’ultima giornata della Lancha Azul e’ lunghissima e affollata di iniziative, ma, come sempre, al termine la soddisfazione vince la stanchezza. A maggior ragione quando i protagonisti sono i bambini e i ragazzi.
Si inizia infatti al mattino presto con l’inaugurazione di un esteso e coloratissimo murales nella scuola Santiaguito di Santiago Atitlan, realizzato con il supporto di Africa70 e Adeccap.
SAM_5964 Continua a leggere

Annunci

Impressioni di viaggio/3

[di Vittorio Cogliati Dezza, presidente nazionale Legambiente]

I Maya sono stati nell’antichità i più grandi studiosi e cultori del tempo. Forse per questo oggi, nel rovesciamento totale della sorte, che i Maya hanno subito, i loro eredi moderni, i guatemaltechi, fluttuano nell’approssimazione temporale e noi con la nostra frenesia occidentale siamo forse apparsi dei marziani autolesionisti.

Sta di fatto che nella prima settimana in Guatemala abbiamo fatto mille cose. Continua a leggere

La musica e’ passata

10151321_10153956563535405_1044162453_n
Fantastica accoglienza a San Juan ieri. Due ali di bambini ci hanno “scortato” per le vie del paese mentre la banda degli studenti apriva la strada a suon di musica.
San Juan e’ il paese della produzione tessile artigianale e naturale, ospitale e ben gestito
Continuano a ricevere un ottimo riscontro lo spettacolo di burattini e il laboratorio dell’Universita’ del Valle.
Una signora, sposata con un italiano, si e’ avvicinata a noi indossatori delle magliette della Goletta dei Laghi e ci ha ringraziato di cuore nella nostra lingua per quello che si sta facendo.
Seconda tappa, consueto format e ottima accoglienza a San Pedro, ricco di contraddizioni, abitato anche da molti artisti. Sui muri della cittadina, tra messaggi religiosi o politici si incontrano spesso murales o scritte a tematica ecologista. Continua a leggere

Chumbala Cachumbala

10011182_10153953622115405_1726276644_nE’ il nome della compagnia di titeres – burattini – che ha preparato uno spettacolo dal chiaro titolo “Yo Soy Atitlan”. Sono i personaggi creati da Carolina Cifuentes Dominguez e Paolo Iorio i protagonisti delle attivita’ in piazza per la Lancha Azul: uno strumento di comunicazione efficace per sensibilizzare le centinaia di studenti di varie eta’ e scuole – ma anche gli adulti – che incontreremo questa settimana sul rispetto del lago e sulla corretta gestione dei rifiuti. L’abbandono dei rifiuti e la formazione di discariche abusive sono infatti problemi enormi lungo tutta la costa.

Attorno al teatrino, tutta la bella carovana di Adeccap, Africa70, Legambiente e del Gruppo promotore (associazioni locali, enti governativi, Universita’ del Valle).
La presenza dell’Universita’ e’ molto apprezzata, dato che ogni volta allestisce un piccolo laboratorio per permettere ai bambini di osservare i cianobatteri che proliferano nelle acque inquinate del lago.

Oggi i primi due appuntamenti, molto partecipati, a Santiago Atitlan e a San Lucas, introdotti dai rispettivi Sindaci. Sole cocente, ma i piccoli e grandi spettatori hanno resistito fino alla fine!