La voce dei protagonisti / I Sindaci

imageLa Conferenza internazionale di ieri e’ stata densa di contenuti significativi. Il modo migliore per raccontarla e’ lasciare la parola ad alcuni di coloro che sono stati in diversi modi protagonisti.

Vittorio Campione, Vicesindaco di Lecco, firmatario accordo di amicizia con Santiago Atitlan.
L’esperienza di questi giorni e’ una finestra aperta su un’area, una cultura che non conoscevo e che mi ha destato la voglia di approfondire. La distanza e l’apertura dello sguardo permettono inoltre di vedere in maniera diversa i problemi quotidiani dell’attività di vicesindaco e di riflettere su soluzioni differenti.
Siamo molto felici dell’alleanza tra Lecco e Santiago Atitlan. Ci siamo trovati anche umanamente con il Sindaco.
L’impegno ora e’ che non rimangano parole scritte su un trattato ma diventino atti concreti. Il primo sarà invitare, compatibilmente con le possibilità economiche, il sindaco di Santiago in occasione della tre giorni sull’acqua che avremo a Lecco a giugno, per mostrargli le nostre attività, gli impianti, e proseguire così lo scambio, che dovremo anche allargare anche agli altri attori, economici e sociali, guatemaltechi.
Expo e’ un’occasione che non è possibile trascurare: ci impegneremo perché diventi il momento in cui tutti questi percorsi si intersechino.

Lorenzo Borgia, Vicesindaco Tuoro sul Trasimeno, firmatario accordo di amicizia con San Marcos.
Sono emozionato e onorato per l’accordo di amicizia, in cui credo personalmente essendo stato già in Guatemala e proprio sul lago Atitlan 12 anni fa. Vederlo oggi molto più inquinato e’ uno stimolo per operare insieme alle comunità locali a favore della riqualificazione ambientale.
Del resto e’ forte il legame della comunità di Tuoro con il Guatemala: da 40 anni sosteniamo l’attività di una suora, vissuta per molto tempo nella nostra città, che gestisce una scuola. Moltissime sono le adozioni a distanza con il Guatemala.
Allargare la collaborazione dal punto di vista ambientale e turistico è dunque coerente con il percorso già avviato e con l’attenzione del Comune ai temi della sostenibilità. Siamo pronti a collaborare da subito con la bellissima città di San Marcos, col supporto di Legambiente e Africa70.

Giorgio Passionelli, Presidente della Comunità del Garda, firmatario accordo di amicizia con Amsclae
La Conferenza ha avuto una straordinaria partecipazione. E gli argomenti affrontati sono stati molto rilevanti; il tema e’ uno di quelli più urgenti che tutti i popoli devono affrontare oggi e cioè come tutelare le acque dolci, il bene più prezioso.
La presenza delle istituzioni e’ stata importante per l’aspetto politico. Ora però e’ necessario velocizzare per la realizzazione concreta delle intenzioni. E coinvolgere i cittadini, che dovranno convivere e far funzionare un sistema così complesso.
Sono rimasto molto impressionato dalla ricerca dell’Universita’ del Valle che contiene dati molto brutti, una vera e propria fotografia del lago malato, da risanare. Il primo intervento urgente e’ quello del collettamento e della depurazione. Anche perché si e’ evinto dalla relazione della professoressa che la crescita della popolazione e l’aumento delle alghe tossiche vanno insieme.
C’è desiderio da entrambe le parti di scambiarsi informazioni, esperienze e la firma dell’accordo con Amsclae lo sancisce.
Questi giorni sono stati intensissimi, si è dormito molto poco ma gli incontri avuti sono stati di altissima qualità, utili e arricchenti.

Foto di studio light http://www.studiograficolight.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...